Home » News » Parla Giuseppe Ruocco: “LELLO STAIANO: UN SINDACO DI TUTTI”

Parla Giuseppe Ruocco: “LELLO STAIANO: UN SINDACO DI TUTTI”

giuseppe-ruocco

Giuseppe Ruocco ad inizio 2015 ha risposto proprio attraverso il nostro settimanale all’invito di Lello Staiano a rimanere parte integrante della squadra di Insieme per Massa Lubrense alle prossime elezioni comunali. Ha aderito in modo convinto al progetto di governo, rinnovando entusiasmo e determinazione per rendicontare tutto quanto è stato fatto soprattutto nell’ambito gestionale della sua delega. Tanto lavoro, spesso nell’ombra, ma anche tantissime difficoltà determinate dai cambi normativi e da periodi di emergenza a livello regionale nei siti di stoccaggio. La gestione della delega ai rifiuti non è stata per nulla agevole. Per mantenere standard altissimi, Massa Lubrense ha dovuto investire, incentivare e gestire un servizio che rischiava di essere sottratto alla responsabilità di Terra delle Sirene. Giuseppe Ruocco si racconta non solo per quanto fatto in questi cinque anni ma anche e soprattutto per quanto intende realizzare al fianco di Lello Staiano nel prossimo quinquennio.

Perché ha deciso di ricandidarsi?

In verità è stata una decisione maturata negli ultimi mesi. Chi mi conosce sa benissimo quanto tempo mi tiene impegnato il mio lavoro e quanto per me sia difficile conciliare quest’ultimo con l’impegno politico. Allo stesso tempo, però, sono una persona che quando assume una responsabilità, la ricopre dando fondo a tutte le energie che ha. È precisamente quanto ho fatto in questi anni al servizio del mio amato paese. Ho deciso di ricandidarmi perché credo molto in questa squadra ed è bellissimo ripresentarsi in modo unito agli elettori per spiegare innanzitutto quanto abbiamo realizzato ma soprattutto per continuare ad amministrare in modo oculato e professionale gli interessi della città.

Quali i principali risultati nella gestione della sua delega?

Come già ho avuto modo di dichiarare qualche mese fa proprio ad Agorà, quando mi sono seduto a mettere nero su bianco le cose principali che abbiamo realizzato, mi sono reso conto che davvero l’unica grande che abbiamo avuto forse è quella di non aver comunicato bene e per tempo i tantissimi traguardi raggiunti. Con Terra delle Sirene siamo entrati nelle scuole, abbiamo continuato a diffondere la cultura della raccolta differenziata, abbiamo colto tutti gli spunti possibili per migliorare ulteriormente il servizio.

È servito?

Certamente! Non a caso Massa Lubrense è rimasto stabilmente nella top ten dei comuni virtuosi in ambito di raccolta differenziata ed ha mantenuto nei risultati la leadership in penisola. Sempre inserito tra i Comuni Ricicloni, Massa Lubrense è stato di certo il paese che non ha subito alcun contraccolpo neanche nei periodi più difficili nella gestione del servizio ed anzi, come dicevo, ha trovato soluzioni per migliorarlo, introducendo ad esempio la raccolta differenziata del vetro ed un più efficiente servizio di smaltimento degli ingombranti.

C’è stato un periodo in cui sono stati a rischio tanti posti di lavoro. Cosa avete fatto per salvarli?

Credo che sia un motivo di orgoglio per questa amministrazione comunale non solo aver mantenuto in vita Terra delle Sirene ma bensì averla rilanciata, salvando i posti di lavoro di tanti massesi e soprattutto mostrando anche ai Comuni Limitrofi un modello gestionale del servizio da fare invidia! Mai un passo falso, mai una defaillance, sempre complimenti per l’operato dei nostri lavoratori da parte dei cittadini. A loro ed a Rosario Apreda va il mio particolare ringraziamento perché senza di loro tanti risultati non sarebbe mai stato possibile raggiungerli.

La difesa dei posti di lavoro però è passata anche attraverso riunioni infuocate avute in merito alla creazione di un nuovo ATO. Qual è stato il vostro ruolo?

Non posso in questo caso non citare il contributo che ha dato proprio il candidato Sindaco in prima persona. ho avuto modo di accrescere e rafforzare la stima che ho di lui, vedendolo all’opera nelle riunioni con i Sindaci ed i rappresentanti degli altri Comuni. È stato in grado di rappresentare le nostre posizioni in modo equilibrato ma incisivo. Abbiamo avuto voce in capitolo e ritengo che la nostra posizione sia stata da traino anche per gli altri. Lello Staiano è un politico che concilia la preparazione con qualità di grande oratore. È un leader ed anche per questo sono certo che sarà un grande Sindaco per Massa Lubrense!